Cosmetica Rimedi naturali

Power summer oil: olio anticellulite fatto in casa. Cellulite nun te temo!

22 giugno 2015
olio anticellulite

Ragazze (i ragazzi a questo giro mi sa che sono esonerati, tutte le fortune c’avete!), la faccio breve e senza troppi preamboli, tanto sapete già tutte cosa sto per dire: le stagioni passano, la cellulite no.

Avete visto le foglie rosse cadere dagli alberi a colorare i viali, avete bevuto tisane calde allo zenzero mentre fuori nevicava, come le gemme vi siete romanticamente lasciate stuzzicare da quel venticello frizzante di fine aprile ed ora state scegliendo il bikini più cool da indossare in spiaggia. E lei è sempre stata li. Immutabile, inalterata, quasi un ultimo baluardo di certezza nella confusione di questa contemporaneità in cui anneghiamo.

Negli ultimi mesi abbiamo fatto di tutto tranne che occuparcene. Avremmo dovuto fare sport,
darci al massaggio, alle docce fredde, bere tantissssssssima acqua, mangiare sano, non fumare.

Invece abbiamo preferito vivere, e vabbè!

Solo ora che abbiamo tra le mani il nostro costume nuovo, quel modello che ci piace tanto e che ci starebbe tanto bene se solo…ecco, ora arrivano i rimorsi di coscienza.

E quindi che fare? Dare inizio ad un disperato e super intensivo programma anticellulite last minute, ça va sans dire!

Olio anticellulite homemade

Concentratevi, respirate, ognuna di voi sa cosa fare e come farlo.

La mia parte la faccio dandovi la ricetta di un olio concentrato anticellulite pieno di cose che possono aiutarvi a migliorare la situazione in poco tempo. Voi che siete tutte tipe che ci stanno un sacco dentro sapete ovviamente che i miracoli non esistono.

La ricetta è semplicissima ed è per ca. 100 ml di olio che vi basterà sicuramente fino al prossimo autunno, quando
potrete tranquillamente ricominciare a fregarvene della vostra cellulite.

Ingredienti

  • 55 g di olio di riso
  • 40 g di olio di mandorle dolci
  • 5 gocce di olio essenziale al rosmarino
  • 15 gocce di olio essenziale di pompelmo
  • 20 gocce di olio essenziale di geranio

L’olio di mandorle e l’olio di riso li trovate al supermercato, sono oli leggeri, ricchi di vitamina E e di facile assorbimento. Con il caldo stare unte a lungo non è piacevole.

Gli oli essenziali li trovate su internet o in erboristeria. Valide alternative ai tre proposti sono gli oli essenziali di cipresso, ginepro, limone e arancio amaro. Hanno tutti proprietà astringenti e stimolano la circolazione del sangue.

Applicazione

Spalmate l’olio tutte le sere dopo la doccia, a pelle umida, con i famosi movimenti circolari dal basso verso l’alto. Se volete, potete arricchire il vostro olio anticellulite con alcune gocce di olio essenziale di citronella per un’efficace azione antizanzare.

Quest’olio applicato nelle zone critiche migliora l’aspetto e l’elasticità della pelle, il massaggio favorisce l’ossigenazione dei tessuti e il drenaggio dei liquidi accumulati. Dopo una quindicina di giorni se usato regolarmente dovreste vedere i primi risultati che ovviamente dipendono dalle condizioni di partenza di ognuna.

Se quando lo spalmate urlate “Ce la posso fare!” funziona meglio, effetto esorcismo.

Voi maschietti non fate tanto gli splendidi, tra un po’ arriverà un articolo sulla caduta dei capelli, ma siccome sono buona, vi darò anche alcuni rimedi, ovviamente naturali!

Ragazze, provatelo e vedete, che la forza sia con voi e buona estate a tutte!

Articoli che potrebbero interessarti

Nessun commento

Rispondi