Benessere Cosmetica

La tintarella? Solo se di luna!

23 luglio 2015
protezione solare

Che scegliate il mare, la montagna o decidiate di stare in città, l’estate viene una volta all’anno quindi godetevela il più possibile. L’unico compito che avete è proteggere la vostra pelle.

Prendere il sole è meraviglioso, come lo è mangiare la panna montata, basta solo stare attenti alle quantità altrimenti sono cavoli. Un breve excursus alla Piero Angela: non è il sole ad essere dannoso, lo sono le radiazioni che emette e che solo in parte arrivano alla superficie terrestre grazie alla protezione che ci fornisce l’atmosfera, ossia quel mix di ossigeno e ozono che funge da filtro. Le radiazioni più dannose (quelle UVC) vengono completamente assorbite, quelle UVB (che si concentrano nel periodo estivo) e UVA (presenti tutto l’anno) non vengono completamente filtrate e arrivano fino al nostro asciugamano in spiaggia, al sentiero che percorriamo in montagna, al parco della nostra città. Gli permetteremo di arrivare fino alla nostra pelle? Giammai!

Nei e invecchiamento cutaneo, prevenire è davvero meglio che curare

I danni causati da un’esposizione solare prolungata e non protetta non sono sottovalutabili, qualsiasi età o tipo di carnagione abbiate. Le conseguenze di un comportamento superficiale vanno dall’invecchiamento cutaneo precoce (macchie, rughe, perdita di elasticità, opacità…) a patologie molto più gravi, purtroppo in aumento negli ultimi anni.

E’ fondamentale tenere la nostra pelle sotto controllo. Ecco alcune semplici regole da usare tutto l’anno e specialmente in estate:

  • Non state sotto la luce diretta del sole nelle ore di punta. Non vi serve, avete tutto il resto della giornata, nelle ore più calde rilassatevi all’ombra.
  • Mettete sempre la crema solare controllando che abbia sia filtri UVA che UVB, occhio agli ingredienti, che non siano di origine petrolchimica, immaginate la paraffina sulla pelle che si scalda al sole…
  • Le lampade e gli oli solari? Gli anni 80 sono finiti, fatevene una ragione.
  • Indossate indumenti di cotone che proteggano le spalle, specialmente in montagna e in città.
  • Cappello e occhiali sono il must have della stagione estiva, e sfruttiamoli ‘sti saldi!
  • Dopo la doccia fermatevi qualche minuto e di fronte ad uno specchio controllate tutte le parti del vostro corpo. Usate un buon latte doposole che vi aiuterà a idratare la pelle e lenire eventuali arrossamenti (se li avete rileggete i primi due punti, forse non li avete capiti bene).
  • Effettuate controlli periodici dal vostro dermatologo, in casi particolare (pelle molto chiara, lentiggini, nei numerosi, predisposizione a melanomi) è possibile fare una mappatura dei nei che viene aggiornata progressivamente ad ogni controllo dermatologico. Informatevi negli ospedali della vostra città, è un modo molto efficace per tenere monitorata la situazione.

La pelle è il nostro biglietto da visita, proteggerla e curarla significa mantenere un aspetto sano e fresco oltre a prevenire problemi di salute molto più seri. Bastano pochissimi e semplici accorgimenti quindi abbiate buon senso e godetevi il sole!

Articoli che potrebbero interessarti

Nessun commento

Rispondi