Cosmetica

Crema viso purificante anti-acne

22 maggio 2016
crema-viso-anti-acne

Idratare la pelle è fondamentale per mantenere un aspetto sano e giovane, soprattutto per quanto riguarda il viso. Vi dò la ricetta di una crema semplicissima e ricchissima di sostanze ottime per la cura e il mantenimento di una pelle di pesca. Per semplificare il lavoro potete partire da una buona crema già pronta, massima attenzione agli ingredienti, niente petrolati e niente silicone! Sul mercato si trovano creme buone a prezzi onesti. Non spendete mai più di 5/6 € per una crema, non fidatevi delle creme che si vendono in farmacia, non fidatevi di nessuno, controllate sempre gli ingredienti.

Ingredienti

  • 4 cucchiai pieni della vostra crema idratante economica, genuina e onesta
  • 2 cucchiai di olio di Jojoba
  • 1 cucchiaio di olio di Neem
  • 10 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 5 gocce di olio essenziale di Tee Tree

Preparazione

Mescolate tutti gli ingredienti e conservateli in un vasetto, si conserveranno a lungo grazie al conservante presente nella crema di partenza.

L’olio di Jojoba è un olio leggero, non unge troppo ed è un ottimo idratante. Ristruttura la pelle danneggiata, screpolata o arrossata. E’ un antiossidante naturale, favorisce la rigenerazione cellulare e mantiene elastici i tessuti, svolge quindi un’ottima azione anti-age.

L’olio di Neem è un olio indiano, letteralmente un toccasana per pelle e capelli. Ha moltissime proprietà benefiche e molte funzioni nella cura del corpo. E’ un antibatterico naturale, come l’olio essenziale di Tee Tree. Questi due ingredienti purificano la pelle in profondità e combattono problemi di acne, eczemi, psoriasi e dermatiti. Disinfettano in modo delicato e naturale il derma, regolano la produzione di sebo e sono utilissimi nel riequilibrare il PH della pelle grassa. L’olio essenziale di Tee Tree ha proprietà astringenti, chiude i pori e combatte la formazione dei punti neri.

L’olio essenziale di lavanda ha proprietà lenitive e calmanti, elimina quindi gli arrossamenti.

Articoli che potrebbero interessarti

Nessun commento

Rispondi