Cosmetica

Choko-Hennè: maschera ristrutturante per capelli

25 gennaio 2016
maschera capelli

Vi dò la ricetta di una maschera ristrutturante fantastica per i vostri capelli. Gli ingredienti richiamano quelli della cioccolata calda che si prepara in inverno e ognuno ha una proprietà specifica e benefica per le vostre chiome. Ideale per i capelli mori e castani. Ricettina golosissima!

Ingredienti

  • 4 cucchiai di henné naturale o decolorato (a seconda che vi piacciano o meno i riflessi rossi)
  • 2 cucchiai di cacao amaro in polvere non zuccherato
  • 1 bel cucchiaio colmo di miele
  • Qualche goccia di olio essenziale di arancio dolce
  • 1 pizzico di peperoncino in polvere
  • 1 pizzico di chiodi di garofano in polvere
  • Latte di soia q.b.

Preparazione

  1. Mescolate tutte le polveri insieme, unite il miele, l’olio essenziale e il latte di soia fino a raggiungere la consistenza di una pappetta, cremosa ma non liquida.
  2. Stendetela sul cuoio capelluto e sulle lunghezze. I capelli devono essere puliti.
  3. Avvolgete la testa nella pellicola, o in una cuffia o in quel che volete, basta che non vi sporchiate (troppo).
  4. Tenete in posa la maschera il più possibile, il minimo sindacale è mezz’ora (io la tengo una notte intera).
  5. Sciacquate i capelli con abbondante acqua e asciugateli come fate di solito.

L’henné ristruttura il fusto del capello e cura eventuali dermatiti o eczemi del cuoio capelluto. Il cacao amaro è vaso dilatatore, come il peperoncino e i chiodi di garofano, favoriscono l’ossigenazione dei tessuti e l’affluenza del sangue ai bulbi. Il cacao accentuerà inoltre i riflessi bruni dei capelli. Il miele è un condizionante naturale, disciplina e liscia i capelli evitando l’effetto crespo. L’olio essenziale di arancio dolce ( e in generale tutti gli oli essenziali di agrumi) lucidano la chioma e chiudono le squame perché hanno un PH acido. Attenzione, sono oli fotosensibili, quindi non usateli d’estate. Il latte di soia è ricco di proteine, nutre la cute e i bulbi, è un’ottima alternativa vegetariana alla classica maschera con l’uovo.

Articoli che potrebbero interessarti

Nessun commento

Rispondi