Alimentazione Ricette

Gelato alle mandorle e ciliegie

25 agosto 2015
gelato ciliegie mandorle

Gelato alle mandorle e ciliegie: una combinazione che fa venire l’acquolina in bocca!

Harriet Emily, food e lifestyle blogger londinese, ci spiega come realizzare un gustoso gelato fatto in casa da assaporare in queste ultime giornate calde d’estate.

Qui trovate la Ricetta originale del Gelato alle Mandorle e Ciliegie.

Per ottenere la giusta cremosità, sono stati combinati insieme latte di cocco con basso contenuto di grassi, crema di cocco e anacardi. Il cocco servirà a dare un buon retrogusto fresco al nostro gelato. Per dare il sapore, sono stati poi usati estratto di mandorle, ciliegie fresche e zucchero di cocco. È stata inoltre utilizzata della gomma xantana come addensante e stabilizzante, in modo da rendere il gelato soft e cremoso.

Questa ricetta è adatta per: intolleranti al lattosio e alle proteine del latte, intolleranti al glutine, vegetariani, vegani.


 

Ingredienti (per 5-6 persone)

  • 400ml di latte di cocco a basso contenuto di grassi
  • 250ml di crema di cocco
  • 225g di ciliegie fresche snocciolate
  • 115g di anacardi, lasciati precedentemente in ammollo per almeno 2 ore
  • 145g di zucchero di cocco
  • 1/4 di cucchiaino di estratto di mandorla
  • 1/4 di cucchiaino di gomma xantana

Preparazione*

  1. Unire latte di cocco, crema di cocco, ciliegie, zucchero di cocco ed estratto di mandorle in un frullatore e amalgamare bene. Aggiungere quindi gli anacardi e frullare fino ad ottenere un composto liscio. Successivamente aggiungere la gomma xantana e frullare nuovamente.
  2. Una volta ottenuto un composto liscio, versarlo nella macchina del gelato. Lasciare riposare per qualche minuto, e congelare poi per circa 35 minuti, fino a quando il composto si sarà addensato e il gelato avrà ottenuto una consistenza morbida.
  3. Spostare il gelato in un tupperware piatto e lasciarlo in freezer per circa mezz’ora per farlo rassodare. Si può anche saltare questo passaggio se si preferisce un gelato dalla consistenza più soft.
  4. Servire quindi il gelato quando avrete ottenuto la consistenza desiderata.

* Si raccomanda di seguire attentamente le istruzioni della propria macchina del gelato.

 

Crediti fotografici: Harriet Emily

Articoli che potrebbero interessarti

3 Commenti

  • Rispondi Guido 9 settembre 2015 at 14:08

    Questa devo assolutamente provarla..meno male che la Nives mi ha regalato la macchina!

    • Rispondi Francesca 11 settembre 2015 at 22:50

      Facci sapere come ti viene Guido! :)

  • Rispondi Emilia 27 agosto 2015 at 11:42

    Deve essere buonissimo! Peccato non avere la macchina per il gelato :(

  • Rispondi